venerdì 27 febbraio 2015

Riflessione

Buongiorno a tutti

in questo post voglio fare una riflessione su come si puo' trovare "normale" qualcosa che normale non è, e come può succedere questo:

L'esempio che vi porto riguarda il prezzo di tre prodotti senza glutine, a prescindere dalla marca i prezzi di tutti i prodotti sono elevatissimi

165 g * 2,80 euro

se la matematica non è un'opinione: 2,80 : 165 = x : 1000
                                                        
                                                       x = 1000 * 2,80  = 16,96 
                                                                   165

Questi biscotti costano 16,96 euro al K


130 gr * 3,99 euro

se ci aggiungi un velo di cioccolato il prezzo aumenta del 42,5% i grammi diminuiscono del 21,2%

                                                            3,99 : 130 = x : 1000

                                                              x =  1000 * 3,99     = 30,69          
                                                                       130
Questi biscotti costano 30,69 euro al K



200 gr * 3,05 euro
                                                      3,05 : 200 = x : 1000

                                                        x =1000 * 3,05 = 15, 25                          
                                                                   200
Questi biscotti costano solo 15,25 euro al K

Perché riescono a tenere i prezzi così alti senza suscitare un po' di indignazione? 
La risposta è racchiusa in queste magiche parole:

EROGAZIONE GRATUITA DI ALIMENTI SENZA GLUTINE
il che significa: io Stato ti do un buono che tu spendi in farmacia o in alcuni negozi autorizzati al ritiro ricette  ASL
"dal sito AIC http://www.celiachia.it/menu/neo/neo.aspx?SS=540&M=544     Tetto mensile
      età                Maschio    Femmina
6 mesi - 1 annoEuro 45,00Euro 45,00
fino a 3,5 anniEuro 62,00Euro 62,00
fino a 10 anniEuro 94,00Euro 94,00
età adultaEuro 140,00Euro 99,00
"
Primo: non è gratuito: il sistema sanitario si regge sulle tasse dei contribuenti, 
Secondo: chi ci guadagna dall'obbligo di fare la spesa nelle farmacie? Le farmacie e i produttori
Se questi prodotti venissero venduti a libero mercato siamo sicuri che il prezzo non scenderebbe?

Ora se al posto dei prodotti senza glutine mettessimo qualsiasi altro prodotto o servizio non  cambierebbe nulla, il meccanismo funzionerebbe lo stesso, perché  piace pensare che è GRATUITO, sta a noi verificare se veramente è così o ci stanno solo prendendo in giro.


Ho pensato queste cose tante volte, ora attraverso il blog le condivido, mi piacerebbe sapere cosa ne pensate.



Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il commento