mercoledì 30 settembre 2015

Si torna a scuola (seconda parte)



Ciao a tutti,

seguendo la filosofia di questo blog: condivido quindi agisco, ho trovato il tempo e la voglia di

 rimettere a posto la mia valigetta di pittura e  nel post Si torna a scuola (Prima Parte), ho mostrato

come impastare i colori, e riporli in maniera che non si sporchino, potendo conservare quelli

miscelati con olio molle anche per anni.

Postazione di pittura




nel piattino c'è olio molle, nel vasetto trementina inodore per sciacquare i pennelli,                              
in alto la mia tavolozza                                                                                                                      
                                                                                                                   

 I pennelli: ne esistono di tutti i tipi, di vaio, martora, o nylon, in questo sito trovate validi

suggerimenti http://www.ckpinsel.com/c_pelo.htm , l'esperienza ci dirà quali pennelli usare,

quello che non deve mai mancare è la pulizia: finito il lavoro pulire bene con trementina, bagnare il

pennello nell'olio molle pulito, ricompattare la punta,e riporlo in modo che quest'ultima non si


deformi.




In questa tecnica molto importanti sono i bombasini in pelo di vaio che sono di varie dimensioni e

servono a "tirare" le pennellate e renderle uniformi e sfumate.

Nel mio kit al momento non c'è, sto usando per questo scopo il tintoretto 155 in pelo di bue.

Questi li lavo con acqua e Chanteclair, poi aggiungo un po' di balsamo per capelli, risciacquo e faccio

asciugare con cura.

Nei prossimi post parleremo di altri accessori utili, di come si utilizzano e si conservano.

Andate Come nascono le ciliegie  per vedere come  si lavora.


Buone idee a tutti!                                                                                                                                        
                                                                                                                                                   






Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il commento