giovedì 15 ottobre 2015

Inamidare con la Maizena



Ciao a tutti:

ho ottenuto un risultato molto buono inamidando un lavoro con la Maizena, il filo mantiene il suo aspetto naturale e brillante quindi vi descrivo il procedimento:



Occorrente:
 una casseruola, un cucchiaio da minestra di Maizena (amido di mais), 50 ml di acqua.

Prima di procedere alla preparazione della sostanza indurente, il lavoro va stirato molto bene, va

messo in "posa", è come quando si tolgono i bigodini dalla testa, ci sono i ricci, ma prima di laccarli

e fissarli per una maggiore tenuta, vanno sistemati.

Usiamo gli spillini per tenere ben teso il lavoro nei punti giusti.


Procedimento: 
a fuoco lento si fa cuocere la maizena con l'acqua fino a quando non diventa una sostanza collosa e

trasparente, non ci vuole molto tempo.

Mentre si raffredda, si inumidisce leggermente il lavoro, poi lo si impregna della sostanza indurente,

lasciamo asciugare molto bene.


Buone idee a tutti!

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il commento